non sono un pittore.

Dipingere è un ritorno alla dimensione primigenia.

Per me è viaggio interiore e visione.

Per questo non amo definirmi pittore, bensì visionario.

Molte delle opere che prendono la via del dipinto, sono visioni che avrebbero potuto essere canzoni, e per ragioni imponderabili non lo sono diventate. Ma in verità ogni dipinto è a suo modo canzone, così come ogni canzone è visione e dunque in qualche misura dipinto o segno. 

DIPINTI

ICONE

Qui sotto sono riprodotte delle creazioni che io considero ICONE, essendo nello spirito delle opere devozionali. Sono devote alle stesse opere delle quali sono la rappresentazione in piccolo. Ogni singola ICONA riproduce in miniatura dipinti di medie e grandi dimensioni da me realizzati nel corso degli anni.

Un piccolo rettangolo di masonite o di abete, diventa quindi immagine concentrata e intensamente rielaborata del dipinto originale. Sono da considerarsi opere originali a tutti gli effetti, benché vogliano solo rievocare lo spirito dell'opera da cui provengono.